Il Colorificio Casati S.p.A. aderisce alla campagna #StopSingleUsePlastic.

Casati fornirà ai suoi collaboratori delle borracce in tritan nominative per ridurre la plastica e tutelare l’ambiente.

La borraccia trasparente sul posto di lavoro rappresenta un piccolo gesto che aiuta l’ambiente.

Vuole anche essere un segnale per dire no a 11,5 miliardi di bottiglie in plastica bevute ogni anno dagli italiani, e a tutti i prodotti monouso, che costituiscono ben il 70% di tutti i rifiuti marini!

Proprio per questo il Colorificio Casati, ha deciso che ad ogni collaboratore verrà data in dotazione una borraccia in tritan trasparente nominativa.

L’intento della campagna

StopSingleUsePlastic
immagine di marevivo.it

La campagna #StopSingleUsePlastic è basata su molteplice fattori.

  1. Disincentivare l’uso delle bottigliette monouso.
  2. Incrementare l’utilizzo di erogatori di acqua senza bicchieri di plastica.
  3. Aumentare la diffusione di macchine del caffè con l’opzione senza bicchieri.
  4. Incoraggiare consuetudini più sostenibili come l’uso di tazze personali.

L’iniziativa riflette le posizioni del Parlamento europeo e la proposta legislativa della strategia europea per la plastica.

Se approvata in via definitiva, a partire dal 2021 vieterà la vendita di molti articoli in plastica monouso come: posate, piatti, cannucce, palette e miscelatori per bevande, ecc..

Il contributo di Casati

Casati da parte sua con questa idea vuole dimostrare di essere favorevole all’iniziativa e spera di poter contribuire anche sensibilizzando tutti quelli che leggeranno questo articolo.
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito:
www.marevivo.it/StopSingleUsePlastic